Menu

È cambiato l’aspetto come anche molte funzionalità. Il nuovo Disabili DOC si adegua maggiormente alle necessità comunicative di tutti voi.

Disabili DOC è tornato online e l’ha fatto con una nuova veste grafica che propone i contenuti in maniera più organizzata e moderna. Abbiamo cercato di tenere conto delle esigenze di quanti navigano il web utilizzando browser dedicati alle varie esigenze.
Ogni voce primaria del menu di navigazione vi condurrà a una macro categoria dove troverete tutti gli articoli pubblicati compresi quelli delle sottocategorie; questo per quanti avessero dei problemi con le tendine, menù, a discesa,

Disabili DOC è nato il 16 febbraio scorso con l’intento di mantenere fede alla propria missione. Da settembre la nostra redazione sarà completamente concentrata sugli aspetti editoriali avendo gestito quelli tecnici in questi periodi più caldi e quindi si tratteranno temi caldi.

Disabili DOC in questa nuova veste darà grande risalto alle vostre storie di Disabili affinché possiate raccontarvi ed essere di esempio per molti altri o semplici testimoni di quanto è necessario cambiare.
Da settembre partirà un’iniziativa per la quale ognuno di vi potrà essere Protagonista su Disabili DOC attraverso un’intervista che gli permetterà di diventare una delle tante figure che speriamo possano popolare un magazine nato per chi oggi è Disabile e per quanti lo potrebbero diventare.

Di conseguenza Disabili DOC non è solo un magazine da leggere ma è anche una testata da scrivere. Lo è per i Disabili che potranno diventare dei D-Autori come lo sarà per gli operatori del settore che volessero diventare inserzionisti.

Disabili DOC nasce dall’esperienza di ImprendiNews che ha creato un nuovo modello di comunicazione riservato a chi si vuole promuovere tramite la testata. Anche Disabili DOC vi offre l’opportunità di diventare Inserzionisti e Advisor affinché possiate fare business attraverso la rivista.

Se siete quindi operatori, commercianti, distributori o produttori di prodotti o servizi destinati al D-Mondo – al mondo dei Disabili – non perdete l’opportunità di sfruttare un modello di comunicazione che sostituisce il banner pubblicitario con articoli scritti in formato giornalistico e completati da immagini, gallerie e video. I banner muoiono con le campagne pubblicitarie, gli articoli restano e fanno storia, la vostra storia.

Disabili DOC è anche la testata attraverso la quale produttori e rivenditori possono far diventare i loro clienti – quindi i Disabili – dei testimonial di come un determinato prodotto o servizio è stato utile per migliorare la vita di chi deve superare dei limiti. Crediamo che, sempre in un’ottica di comunicazione, sia più utile mostrare l’utilizzo di specifiche soluzioni vissute da diversi Disabili piuttosto che limitarsi semplicemente a una promozione pubblicitaria. Questa è una delle tante cose che gli operatori del settore potranno fare attraverso l’utilizzo di un abbonamento MyComm.

Sempre in un’ottica di riorganizzazione della testata e di I&B Network sono state trasferite su Ideas & Business tutte le pagine relative alle proposte MyComm: piani di abbonamento, pagine utili e tutorial.

Questo è stato necessario per centralizzare l’operatività dell’intero network e snellire molte procedure. Non sentitevi quindi smarriti se a fronte di un clic vi ritroverete sul sito di Ideas & Business, avrete solo raggiunto l’area deputata a soddisfare la vostra esigenza.
Disabili DOC, come gli altri magazine, rimane centrale per offrirvi determinati servizi come quello completamente gratuito di News IN-OUT che ha bisogno di essere presente sulla testata per offrirvi il codice di attivazione da sfruttare immediatamente per richiamare le vostre notizie sul vostro sito web.

Le testate saranno il cuore pulsante dell’informazione mentre Ideas & Business sarà quello delle proposte MyComm.

Nell’attesa degli articoli che vi spiegheranno il nuovo Disabili DOC godetevi la visione del rinnovato magazine e non mancate di essere presenti con commenti e quant’altro.

Share.

About Author

Carlo Filippo Follis

Sono nato il 25 febbraio del 1963 ed a 23 anni ho coronato il mio primo sogno d'impresa: un'attività commerciale che durò per circa vent'anni. Dopo un periodo sabbatico fondai nel 2009 Ideas & Business S.r.l. che iniziò la sua opera come incubator di progetti. Nel 2013 pensai di concretizzare un sogno editoriale: realizzare un network di testate online. DisabiliDOC.it è la seconda testata attiva dal 16 febbraio 2015. Altre già pensate e realizzate prenderanno vita pubblica nei prossimi mesi. Per ora scrivo per passione come per passione ho sempre lavorato per giungere alla meta.

Partecipa

  • Leave A Reply

  • Commenti su Facebook

  • Commenta tramite Google+

    Powered by Google+ Comments